Oroscopo e Consulti di Cartomanzia

Consulti
di
Cartomanzia

I pianeti nella Prima Casa

I pianeti nella Prima casa

La prima Casa si calcola partendo dall’Ascendente che è relazionato all’Io.
Ognuna (delle Case) rappresenta lo scenario della vita di una persona.
In tutta l’interpretazione astrologica non è possibile prescindere dall’Ascendente che è un punto importante della coscienza e, la Prima Casa rappresenta esattamente la nostra esperienza, l’energia del qui ed ora.
Cosa rivela questa Casa? Come ci mostriamo al mondo, l’identità e il modo di differenziarci dagli altri. Ossia, l’unicità ed è relazionata altresì alla nostra salute.
Ogni pianeta si esprime in maniera singolare e specifica.
Vediamo ora, pianeta per pianeta.

I pianeti nella prima casa

Per calcolare l’Ascendente, dobbiamo conoscere l’ora esatta. Per chi non la sa, rimando a un articolo specifico che abbiamo già pubblicato: astrologia-oraria/.

Iniziando con il Sole, sappiamo che simboleggia l’energia. In questa casa, quella profonda, la parte della vitalità, dell’esperienza spirituale, l’impronta dell’immortalità incisa dentro di noi.
A seconda della carta natale di ciascuno, tenendo conto di tutte le caratteristiche, qui si esprime la persona in tutta se stessa, nella propria sicurezza e fiducia.
L’importante è non credersi il sole, come abbiamo detto nell’articolo sul punto Hyleg. Il conoscere se stessi ci aiuta a comprendere il nostro valore nell’universo, che siamo creature stupende ma non il Creatore.
Quindi, bisogna tenere a bada il proprio orgoglio, l’enfasi eccessiva sul proprio Ego.

I pianeti nella prima casa

Con la Luna, abbiamo una persona per la quale è importante la madre oppure una figura femminile nella sua vita. Anche la famiglia gioca un ruolo centrale.
A livello psicologico, rappresenta infatti la parte affettiva ed emozionale. Ovvero, qui abbiamo un individuo molto sensibile e per questo, suscettibile o vulnerabile.
La Luna ha a che fare anche con il cambiamento giacché sappiamo che il suo giro è molto veloce. Quindi si ha la necessità di adattarsi alle nuove circostanze, agli eventi inaspettati.
Si dice che chi ha la Luna nella I Casa, ha le emozioni a fior di pelle.

Con Mercurio, abbiamo una persona che ama ragionare, un pensatore. Quindi, con la necessità di volere intendere sempre tutto, di sapere e di comunicare ciò che conosce.
Però, bisogna stare attenti a non saltare a conclusioni sbagliate o a giudicare prima del tempo.

Venere rappresenta la parte sentimentale e, in questo caso, abbiamo una persona che desidera fortemente essere accettata. Cerca relazioni armoniose con il resto del mondo e in continua ricerca dell’aspetto estetico. Ma bisogna stare attenti a non usare la propria simpatia o bellezza in modo utilitaristico, si può scadere nella vanità o nel cercare una approvazione continua ed eccessiva.

Marte esprime l’azione, l’autoaffermazione, Quindi chi ha questo pianeta nella prima Casa, ritiene importante ciò che compie, si sente forte a livello fisico. Spesso compie azioni per comprovare la propria resistenza e per superare le sfide. Può risultare brusco e a volte anche aggressivo. Ha bisogno di apprendere l’umiltà.

Chi ha Giove, è un individuo in espansione e la necessità di vivere questa in un gruppo, in una comunità o in qualche associazione. Ha capacità organizzative e, alcun volte, può risultare arrogante. E’ fondamentale tenere sotto controllo il benessere fisico perché si rischia l’obesità.

Saturno è il pianeta del limite, della concretezza. In questo caso, abbiamo una persona responsabile, seria e matura. E’ molto riflessiva ma, in senso negativo, può risultare rigida con se stessa fino a chiudersi.

Ora passiamo agli ultimi tre pianeti e, come abbiamo detto in altri articoli, sono transpersonali, perciò entriamo nella sfera dell’incoscienza.
Urano, rappresenta una persona destabilizzante che vive cambiamenti repentini. Anticonformista può trasformarsi in una guida o in qualcuno che compie riforme importanti, se canalizza questa energia.

Nettuno, pianeta che unisce il Tutto, dissolve l’Ego e porta la persona a condividere le proprie idee con gli altri, fino ad abbracciare cause umanitarie. Ha la necessità di uscire dalla quotidianità e appartenere ad un progetto di assoluta importanza. Ha bisogno di evadere e, spesso, vive in una fantasia o in una specie di mondo parallelo. Deve fare attenzione a non perdersi, soprattutto con uso di sostanze nocive, e di non lasciare andare le proprie capacità e la possibilità di realizzarsi davvero.

Plutone è il pianeta della trascendenza, della rigenerazione. Qui la persona sperimenta cambiamenti importanti, prove. Ha bisogno di entrare in contatto con la parte più profonda del suo essere. Rifiuta la banalità e la superficialità. Mira sempre all’essenziale.
Bisogna fare attenzione a non convertirsi in dominanti, imponenti o tiranni.

I pianeti nella Prima Casa

Per concludere, abbiamo visto tutti i pianeti nella I Casa, quella dell’Ascendente in cui è rappresentato come l’individuo mostra il proprio sé, la propria personalità al mondo.
Chissà, forse questo è l’unico luogo dove ciascuno, senza esclusione, ha la possibilità di leggere la propria identità senza sentirsi clandestini, come direbbe Nadine Gordimer, premio Nobel della letteratura: “Dobbiamo chiederci chi è un clandestino: uno che non ha il permesso di soggiornare in un paese. E’ una persona senza futuro, perché non ha una identità da rivendicare. Diventa una presenza illegale, illegittima. E’ qui, ma al tempo stesso non è qui. Vive su una soglia. E’ una non persona“.

Se volete conoscere il vostro Ascendente e desiderate il disegno della vostra carta astrale, contattateci.

Numero Cartomante Online

Scegli il tuo segno zodiacale
e scopri cosa riservano per te le carte

Consulta un Cartomante al Telefono e poni la tua domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *